• Quando anche lui si chiede: cosa mi metto?

    E’ sempre più raro, ma può ancora accadere.
    Ricevere un invito formale, ad una serata particolare, ed essere attanagliati da un dubbio lancinante: cosa devo indossare?
    Se per le donne questa è una domanda consueta, ricorrente, quotidiana e che prescinde dai metri quadrati che occupa il nostro armadio, per i signori uomini può costituire una novità, specie se ad affliggere è l’incertezza su quale sia l’abbigliamento adatto all’occasione.
    In genere, a toglierci d’impaccio, se l’evento è particolarmente formale, sarà l’invito stesso: se troviamo scritto “cravatta nera” si sarà voluto consigliare l’abito scuro o lo smoking; “cravatta bianca” indica il frac. Read more

  • Non solo sposo

    Si sta avvicinando la stagione dei matrimoni, ma quest’anno voglio iniziare dallo sposo.
    Per quanto si cerchi di essere coinvolti nei preparativi, nelle scelte, per quanto si sia partecipi e impegnati nella programmazione del giorno fatidico, sembra sempre che l’uomo sia relegato a ruolo di attore non protagonista. E molto spesso non riesce a vincere l’Oscar neanche in quella categoria.
    Rassegnatevi, signori uomini: per ragioni che in parte sfuggono alla razionalità, i riflettori quel giorno saranno puntati sulla vostra dolce metà. Voi avrete il ruolo di comprimari, di “spalla”. Non è giusto, è vero. Soprattutto perchè, in ogni caso, vi si aspetta al varco in caso di vistose cadute di stile. Read more

Back to top